Sentieri di Lituania

1° giorno: ITALIA – VILNIUS
Arrivo a Vilnius. Incontro con la nostra guida. Trasferimento e sistemazione in hotel.

2° giorno: VILNIUS
In mattinata visita panoramica della città: la piazza della cattedrale, la torre di Gediminas, l’università, il palazzo presidenziale, l’angolo gotico con le chiese di Sant’Anna e San Francesco, la chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Nel pomeriggio escursione a Trakai, capitale dell’antico principato lituano, situata in una bellissima regione di laghi, foreste e colline. Visita del famoso castello di Trakai e del museo della sua storia.
Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: VILNIUS – KERNAVĖ – RUMŠKIŠKĖS – KAUNAS
In mattinata partenza per Kernavė, insediamento medievale attorno al quale si sviluppò anticamente il Ducato di Lituania. Si tratta di una località archeologica situata su un’altura presso la riva destra del fiume Neris. Dopo la visita al sito partenza per Rumšiškės. All’arrivo, pranzo in ristorante ed escursione al parco entografico. Qui è stata riprodotta la vita rurale dei popoli della Lituania dall’antichità ai giorni nostri. La visita si svolge lungo i sentieri del parco dove sono state ricreate le quattro regioni etnografiche del paese. Partenza per Kaunas. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: KAUNAS
Mattinata dedicata alla visita a Kaunas, seconda città del paese in ordine di grandezza e per numero di abitanti. Escursione nella città vecchia: le rovine del castello medievale, la chiesa di San Giorgio, il municipio, la chiesa cattedrale. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio visita alla galleria di Čiurlonis, compositore ed artista vissuto tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. In seguito escursione facoltativa al museo di storia nazionale. Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno: KAUNAS – COLLINA DELLE CROCI – ŠIAULIAI – KLAIPĖDA
Visita al convento camaldolese di Pažaislis e alla sua chiesa, pregevolissima creazione barocca, alla quale lavorarono maestranze italiane e svizzere.
In seguito partenza per Klaipėda, antica città portuale di origine tedesca. Lungo il tragitto sosta alla collina delle croci, luogo di mistica spiritualità religiosa avvolto dalla leggenda. Qui, su un colle fittamente cosparso di croci di legno, si recano in pellegrinaggio da ogni parte del mondo credenti di tutte le confessioni cristiane. A ricordo del proprio passaggio, i visitatori lasciano spesso una croce per esprimere un voto, una grazia, un’intenzione, o più semplicemente raccogliersi in preghiera. Proseguimento per Šiauliai, sosta per il pranzo in ristorante e breve visita alla cittadina, sede di una piccola università, e di cui è simbolo un arciere, a ricordo della battaglia che qui si svolse tra l’esercito del Gran Ducato di Lituania e i cavalieri dell’Ordine Teutonico. In seguito partenza per Klaipėda, l’antica Memel, la più settentrionale delle città delle antiche Prussie orientali.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno: KLAIPĖDA – NIDA E LA LAGUNA DEI CURONI – KLAIPĖDA
Visita all’antico centro storico di Klaipėda: la piazza del teatro, le case dei mercanti tedeschi, i bastioni e la piazza del mercato. Proseguimento in bus per la Laguna dei Curoni. Si tratta di una penisola situata dinanzi alla costa della Lituania e caratterizzata da un splendida laguna, dove la gente del posto da sempre vive di pesca e di raccolta dell’ambra. Lungo il tragitto sosta alla “Collina delle Streghe”, dove sono state raccolte decine di sculture in legno, tipiche dell’artigianato popolare, ispirate ad antiche tradizioni e miti pagani. Arrivo a Nida, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita alle dune di sabbia che hanno reso celebre la penisola del Curoni e fanno parte dei beni naturali protetti dall’UNESCO. In compagnia della nostra guida si salirà in cima alle dune più belle della zona per ammirare gli splendidi panorami che si perdono negli spazi infiniti del Mar Baltico. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno: KLAIPĖDA – PALANGA – SALANTAI – VILNIUS
In mattinata partenza per Palanga, graziosissima cittadina balneare della costa settentrionale lituana. Breve visita alla chiesa neogotica dell’Ascensione di Maria e alla villa dei conti Tiškevičius, ora sede del più grande museo dell’ambra del paese. Pranzo in ristorante e proseguimento per il parco di Salantai. Qui il frate francescano Vilius Orvydas raccolse, negli anni che precedettero l’indipendenza del paese dal regime socialista, opere create da artisti ed intellettuali che non riuscirono ad inserirsi in società (ex carcerati, alcolisti e adolescenti irrequieti). Durante il rientro a Vilnius sosta a Kretinga, con breve visita alla chiesa seicentesca dell’Annunciazione a Maria. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: VILNIUS – ITALIA
Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia da Vilnius.

NOTA: L’ITINERARIO ILLUSTRATO È INDICATIVO E PUÒ ESSERE VARIATO IN BASE ALLE ESIGENZE E PREFERENZE DEL GRUPPO.
IL PREZZO VIENE FORNITO SU SPECIFICA RICHIESTA DA PARTE DI UN GRUPPO DI VIAGGIO PRECOSTITUITO.

Maggiori informazioni




Contenuti Correlati