Tour circolare del Baltico

Tour circolare del Baltico

FLY & DRIVE TOUR
Pernottamenti: Riga – Tartu – Tallin- Kärdla – Kuressaare – Jurmala – Klaipeda – Kaunas – Vilnius – Riga
Via: Cēsis – Setomaa – lago Peipsi – Lahemaa – Haapsalu – Hiiumaa – Saaremaa – Pärnu – Liepāja – Palanga – Nida –  Trakai – Šiauliai – Rundāle
Periodo: Marzo – Ottobre 2018
Durata: 11 giorni / 10 notti

Prezzo del pacchetto a persona

2 persone: EUR 960.00 (sistemazione in doppia)
3-4 persone: EUR 910.00 (sistemazione in doppia)
5-8 persone: EUR 860.00 (sistemazione in doppia)
supplemento camera singola: EUR 420.00

´

Giorno 1    Arrivo a Riga
Arrivo nella capitale lettone e trasferimento in hotel. Fondata dal vescovo tedesco Albert nel 1201, Riga è la più grande delle capitali baltiche. Vi suggeriamo una passeggiata per il centro che vanta un vero caleidoscopio di stili architettonici diversi. Da non perdere durante la visita il Castello, il Duomo, la Chiesa di S.Pietro, la Porta Svedese, i “Tre Fratelli”, la Piccola e la Grande Gilda, il monumento della Libertà ed il quartiere Art Nouveau.

Giorno 2    Riga – Cēsis – Setomaa – Tartu (375 km)
Consegna dell’auto presso l’hotel e partenza per Cēsis. Cēsis è una delle città lettoni più interessanti con un centro storico ben conservato e caratterizzato da stradine acciottolate. Continuate verso nord ed oltrepassate il confine con l’Estonia entrando nella contea di Setomaa, famosa per la molteplicità di culture, tradizioni e religioni che vi si possono incontrare, oltre che per la ricchezza delle sue bellezze naturali. In serata arrivo a Tartu e pernottamento.

Giorno 3    Tartu – distretto Lago Peipsi – Lahemaa – Tallin (260 km)
Tartu è la città più grande dell’Estonia meridionale ed è considerata la “capitale intellettuale” del paese per la presenza di una delle più antiche università dell’Europa settentrionale, l’Università di Tartu, fondata nel 1632. Suggeriamo una passeggiata per le vie del centro per ammirare la piazza del Municipio con la sua famosa fontana, il Duomo e la collina di Toome. Una volta lasciata Tartu, fate una sosta presso il Lago Peispi (il più grande del paese, al confine tra Estonia e Russia) e presso il Parco Nazionale del Lahemaa, dove potrete godervi la natura estone. In serata arrivo a Tallin e pernottamento.

Giorno 4    Tallin – Haapsalu – Kärdla (Hiiumaa) (160 km)
Mattinata dedicata alla visita della capitale estone. Vi consigliamo di iniziare dalla costa e dal quartiere “verde” di Pirita, che ospita il Festival della Canzone Estone, per poi proseguire con il quartiere di Lasnamäe, di chiara costruzione sovietica, ed il Parco di Kadriorg. Nelle vicinanze troverete inoltre il KUMU, museo di arte classica e contemporanea estone. Raggiungete poi lo splendido centro storico, agevolmente visitabile a piedi. Da non perdere il castello di Toompea (oggi sede del parlamento estone), il palazzo del municipio, la cattedrale ortodossa di Alexander Nevsky, la Chiesa del Santo Spirito, la cattedrale del Duomo ed il Palazzo della Gilda Maggiore.
Nel pomeriggio, partenza per Haapsalu, tranquilla e pittoresca cittadina situata nell’omonima baia su una penisola dalla curiosa forma a forchetta. Caratterizzata da incantevoli scorci naturali, si tratta di una sosta ideale sulla rotta verso le isole. Da non perdere il suggestivo castello ed il centro storico caratterizato da strette viuzze e vecchie case in legno. Consigliamo inoltre un’escursione al Parco Nazionale di Matsula, un paradiso per gli amanti del birdwatching. Terminata l’escursione prendete il traghetto per l’isola di Hiiuma e pernottamento a Kärdla.

Giorno 5    Kärdla (Hiiumaa) – Kuressaare (Saaremaa) (110 km)
Hiiumaa è la seconda isola più grande dell’Estonia e Kärdla, l’unica cittadina presente, è la destinazione ideale per gli amanti del relax. Avrete l’occasione di visitare luoghi scarsamente popolati con coste e foreste incontaminate, dove poter ascoltare numerose leggende di antichi eroi. In giornata prendete il traghetto per Saaremaa, la più grande delle isole estoni. Raggiungete in auto Angla, Karja, Triigi & Tuhkana dove potrete ammirare i vecchi mulini a vento, i fari ed i villaggi che offrono scorci dell’Estonia di un tempo. Consigliata una passeggiata lungo le spiaggie di Saaremaa prima di dirigersi a Kuressaare per il pernottamento.

Giorno 6    Kuressaare (Saaremaa) – Pärnu – Jūrmala (370 km)
Iniziate la giornata visitando il centro storico ed il castello medievale di Kuressaare. Lasciata l’isola di Saarema, spostatevi a Muhu, terza isola più grande dell’Estonia, e visitate la chiesa di Santa Caterina, famosa per le sue lapidi pagane a forma di trapezio. Passeggiate inoltre per la cittadina di Muhu, un tranquillo villaggio di pescatori, con mulini a vento e casette con tetti di paglia. In seguito, prendete il traghetto per Virtsu e dirigetevi in auto verso sud fino a Pärnu, la “capitale estiva dell’Estonia”, nonché eccellente centro termale. La cittadina offre un incantevole lungomare ed un interessante centro storico (da non perdere la Chiesa di Santa Caterina). Continuate ancora a sud attraversando il confine lettone e raggiungete la città di Jūrmala, dove pernotterete.

Giorno 7    Jūrmala – Liepāja – Palanga – Klaipeda (300 km)
Jūrmala, l’equivalente lettone della Costa Azzurra francese, ospita numerose località balneari concentrate in circa 20 km. Le spiagge di Majori e Bulduri, in particolare sono consigliate, per un bagno rinfrescante nelle calde giornate estive. In seguito dirigetevi a Liepāja, terza città della Lettonia, caratterizzata dal forte contrasto tra edifici decadenti ed abbandonati tipicamente sovietici e la frizzante parte nuova della città, ricca di locali ed edifici in stile occidentale. Oltrepassate il confine e dirigetevi a Palanga. Palanga, con le sue spiagge sabbiose ed il profumo di pini, da paradiso naturale assonnato in inverno si trasforma in estate in una località balneare vivace e ricca di festival e concerti. Spostamento e pernottamento a Klaipeda.

Giorno 8    Klaipeda – Nida – Kaunas (320 km)
Klaipeda, un tempo capitale della Prussia sotto il nome di Memel, è caratterizzata da un sapore e un”architettura tipicamente germanici. Distrutta durante la seconda guerra mondiale, conserva intatta una piccola parte del centro storico e una delle torri dell’antico castello in mattoni rossi. Klaipeda è anche la porta per Neringa, nella costa meridionale della Lituania, uno dei luoghi prediletti del Premio Nobel per la letteratura Thomas Mann, di cui potrete visitare la casa/museo presso Nida. Durante il percorso, sosta consigliata presso Juodkrante per ammirare l’impressionante Collina delle Streghe con le sue particolari statue in legno. Partenza per Kaunas per il pernottamento.

Giorno 9    Kaunas – Trakai – Vilnius (100 km)
Kaunas, antica capitale medievale della Lituania, è oggi la seconda città del paese nonché un prospero centro industriale e culturale, con un centro storico ben conservato e numerosi musei. Lungo il tragitto per Vilnius vi consigliamo una sosta presso il castello gotico-medievale di Trakai, situato su un’isola incontaminata del Lago Galve. Da qui proseguite per Vilnius. La capitale lituana è un vero e proprio tesoro architettonico con più di 1200 edifici medievali e 48 chiese. Da non perdere durante la visita del centro storico la Cattedrale, la torre di Gediminas, la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, la Chiesa di Sant’Anna, l’Università risalente al XVI secolo e la porta dell’Aurora.

Giorno 10    Vilnius – Šiauliai – Rundāle – Riga (380 km)
Lungo il tragitto da Vilnius a Riga, consigliamo una sosta presso la cittadina di Siualiai dove, nelle vicinanze, troverete un altro simbolo della fede lituana, l’impressionante “Collina delle Croci”. Entrati in Lettonia, presso la località di Bauska, consigliamo una visita al Palazzo di Rundāle, risalente al XVIII secolo. Il palazzo, in stile barocco, fu progettato dal famoso architetto Rastrelli. Arrivo a Riga, riconsegna dell’auto e pernottamento in hotel.

Giorno 11    Partenza da Riga
Eventuale tempo libero per ulteriori visite o per lo shopping. Trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi.

Baltic-Circle-1Baltic-Circle-2

Baltic-Circle-3

Il prezzo include:

  • Noleggio auto dal giorno 2 al giorno 10 (assicurazione kasko totale, franchigia € 400, per minivan € 500)
    – per 2 persone: VW Golf o simile
    – per 3-4 persone: Renault Megane SW o simile
    – per 5-8 persone: Renault Trafic o simile
  • Navigatore Satellitare GPS
  • Transfers A/R (aeroporto-hotel-aeroporto)
  • 10 pernottamenti in camera doppia in hotels 3/4 stelle e/o alloggi rurali, colazione inclusa

Il prezzo NON include:

  • I voli
  • Biglietti del traghetto per/da Saaremaa e da/per Hiiumaa
  • Biglietti del traghetto per/da Neringa
  • Spese per il parcheggio (hotel ed ogni altro sito)
  • Assicurazioni varie (eccetto l’assicurazione kasko per il noleggio dell’auto)
  • Pasti, mance, extra e quanto non espressamente indicato alla voce “Il prezzo include”

Opzioni:

  • Visita guidata a piedi del centro storico di Tallin con guida parlante italiano (3 ore): 130 Euro
  • Visita guidata a piedi del centro storico di Riga con guida parlante italiano (3 ore): 130 Euro
  • Visita guidata a piedi del centro storico di Vilnius con guida parlante italiano (3 ore): 130 Euro
Maggiori informazioni




- Spuntare la casella per confermare ed accettare la nostra normativa sulla privacy ed acconsentire al trattamento dei dati personali come indicato sulla nostra Privacy policy

Contenuti Correlati